Ferrari spende 3 token per lo sviluppo della power unit

Ferrari spende 3 token per lo sviluppo della power unit

In questi giorni non si parla d’altro che della Ferrari e della decisione di spendere 3 dei 10 gettoni disponibili per lo sviluppo della power unit. Nonostante le voci, non è ancora chiaro però se la Scuderia di Maranello porterà immediatamente in pista la power unit evoluta o se questa arriverà solo dopo la trasferta del Canada.

Il Team Principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, a Monaco aveva dichiarato che non era previsto alcun utilizzo dei token per Montreal. Dichiarazioni per non svelare la strategia di sviluppo o mezza verità? L’unico dato a nostra disposizione è il sapere che la FIA ha già comunicato alle squadre la situazione dei token spesi da ogni contendente ed è probabile che la Ferrari abbia scelto di utilizzare la power unit numero 3, quella totalmente nuova ed evoluta, solo dopo il GP del Canada. Per saperne di più, bisognerà attendere le verifiche tecniche e spulciare tra la documentazione della FIA: in base ai propulsori utilizzati dalla Scuderia italiana, capiremo quale scelta sarà stata fatta.

Che scenda in pista in Canada o in Inghilterra, la differenza sostanziale la farà il turnover dei vari motori tra prove libere e gare: gli strateghi di Maranello avranno un bel da fare per elaborare una strategia che consenta un riutilizzo ottimale delle unità. Sul nuovo “motorone”, definito così principalmente dai media italiani, si riversano tante aspettative. Secondo radio box, in Ferrari si è lavorato alacremente su pistoni, camera di combustione e sugli alberi a camme. A questo si aggiungerà anche un nuovo carburante realizzato da Shell per recuperare qualche cavallo di potenza. Se tutto andasse secondo i piani, la power unit Ferrari dovrebbe recuperare qualcosa come 20 o 30 cavalli.

Dalla Mercedes, per il momento, controllano la situazione, sicuri della propria forza. Il marchio di Stoccarda ha nel carniere ancora 7 token da utilizzare. Anche Renault non ha utilizzato alcun token e ne mantiene 12, poiché le ultime modifiche ai pistoni sono state effettuate con deroga FIA per motivi d’affidabilità. Anche la Honda ha beneficiato di alcune modifiche concesse in deroga per migliorare l’affidabilità, ma ha anche speso 2 dei 9 gettoni nel tentativo di migliorare le performance e, già a Montreal, sulla power unit nipponica debutteranno le modifiche previste.

19 Commenti

  1. Schumybestintheworld
    giugno 05, 08:20 Reply
    Avvicinarsi al weekend del GPS e trovarsi davanti un bellissimo articolo sulla Ferrari..... mi mancava quest'aria da BlogF1! Grazie mille! Detto questo sono proprio curioso di sapere se: 1) il more evo sarà montato in Canada 2) vedere se ci sono stati miglioramenti significativi.
  2. Ferrospeed
    giugno 05, 07:08 Reply
    Gtrazie Davide.... si sa qualcosa del meteo?
  3. claudio
    giugno 04, 22:52 Reply
    Ciao, un grazie a Davide per questo nuovo luogo d incontro, ci saranno pure i live delle prove? Tornando all articolo beh la solita fia che regala deroghe sottobanco a chi piange in nome dell affidabilità . Ma sono gare di f1 o di trattori che devono arare più terreno possibile? In nome di un finto risparmio
  4. contebaracca
    giugno 04, 22:31 Reply
    Sono curioso di vedere se ci sarà un vero e proprio salto in avanti delle pu Ferrari
  5. supermaf
    giugno 04, 20:18 Reply
    in teoria per poter usufruire delle deroghe sull'affidabilità dovresti dimostrare che il motore non migliora le prestazioni ma solo la durata. mah mi lascia molti dubbi questa cosa.
  6. Fabio
    giugno 04, 16:22 Reply
    Speriamo facciano un bel lavoro!!!! Ancora non ci credo che Blogf1 sia risorto!!! Grazie Davide Reinato!
  7. MARKVS
    giugno 04, 11:50 Reply
    Le deroghe per motivi di affidabilità sono allucinanti. Regolamento ridicolo.
    • djmanueli
      giugno 04, 12:52 Reply
      Concordo! Io le toglierei, l'affidabilità dipende da fattori esterni alla progettazione di un motore? Nel momento in cui lo progetti devi tenere conto anche di quello.. Viene da se che se migliora l'affidabilità, posso spingere dì più su un motore, e quindi indirettamente le modifiche per affidabilità influenzano anche le prestazioni.. Se hai fatto un lavoro non buono, te lo tieni.. Questo secondo il mio parere!
    • wildioshiba
      giugno 04, 19:48 Reply
      Ma la Ferrari ha approfittato delle deroghe per affidabilità?
      • MARKVS
        giugno 04, 19:54 Reply
        Non saprei, ma considererei le deroghe allucinanti anche se le utilizzasse la Ferrari. Come ha ben detto djmanueli, conosci le regole, il numero di motori disponibili e tutto il resto. Se ti si rompe un motore a GP amen, parti dietro oppure levi potenza al motore.
          • djmanueli
            giugno 05, 10:38
            Altrimenti a questo punto dov'è il congelamento dei motori? Tra gettoni e affidabilità non dico che non esiste ma insomma.. Vorrei tanto che ci fossero delle regole senza se e senza ma, poche ma chiare.. Altrimenti siamo nel paese dei balocchi.. Pare che il regolamento sia stato scritto da quattro amici.. Manca solo il buon Mike che salta fuori gridando "COLPO DI SCENA SIGNORE E SIGNORI!"
  8. Frenk
    giugno 04, 08:18 Reply
    Praticamente bisognerá attendere la gara per saperne di piú.
    • Fabio
      giugno 04, 16:21 Reply
      Speriamo facciano un bel lavoro!!!! Ancora non ci credo che Blogf1 sia risorto!!! Grazie Davide Reinato!

Dì la tua!