GP Monaco, Qualifiche: la pole è di Hamilton!

GP Monaco, Qualifiche: la pole è di Hamilton!

Lewis Hamilton ce l’ha fatta: il pilota inglese della Mercedes è riuscito a conquistare la sua prima pole position sul circuito di Montecarlo, grazie ad un tempo cronometrato di 1:15.098. Sonoramente battuto Nico Rosberg che, con due errori in frenata alla Santa Devota, ha bruciato due set di gomme in Q2 e nel giro buono in Q3. Terza posizione per Sebastian Vettel: il pilota della Ferrari, pur avendo dato il massimo, non è riuscito a ripetere quello che aveva fatto stamattina nelle prove libere 3 e, adesso, si è dovuto accontentare di una seconda fila a sette decimi. Un distacco pesante in un circuito breve come quello di Monaco.

La Red Bull fa un balzo avanti e riesce a posizionare Ricciardo e Kvyat in quarta e quinta posizione, davanti a Raikkonen. Ma il pilota australiano non è certo contento: “No, non posso esserlo”, ha affermato ai microfoni di Sky. “Non ci siamo capiti con il muretto box e già alla prima curva avevo perso due decimi. Oggi potevo benissimo stare in terza posizione. Domani cercherò di fare il massimo per arrivare davantia Seb”.  Anche Raikkonen non è tra quelli che fanno i salti di gioia per la qualifica odierna, definandola “uno schifo”. Kimi, nel corso della Q3, ha anche toccato il muretto all’uscita di curva 8: seppur pare non abbia fatto particolari danni, la sua qualifica è come se si fosse fermata lì.

Capitolo Toro Rosso: gli ingegneri del team di Faenza avranno il loro bel da fare per capire cosa sia successo tra la Q2 e la Q3. Sia Sainz che Verstappen sono stati più lenti, perdendo contatto dai primi. Verstappen partirà decimo domani, mentre Sainz ottavo. Carlos, però, è under investigation per aver ignorato le disposizioni dei commissari che lo avevano richiamato al box FIA per le operazioni di peso e adesso rischia una penalità.

In casa McLaren si continua ad imprecare: Button ha perso l’occasione di saltare in Q3, avendo trovato una bandiera gialla alla curva 1 durante il suo giro veloce. Alonso, invece, si è dovuto fermare dopo che sulla sua power unit Honda si è inserito l’antistallo. Lo spagnolo, al ring delle interviste, è apparso piuttosto demoralizzato: “Qui a Montecarlo c’è poco da fare se parti dietro. Ci proveremo a finire la gara e fare punti, ma sarà estremamente difficile”.

LO SAPEVATE?
– Quella di oggi è la prima pole position di Lewis Hamilton sul circuito di Monaco, la numero 43 nella sua carriera.
– Per la Mercedes, questa è la 25esima pole position consecutiva: è nuovo record. Il precedente apparteneva alla Renault che aveva conquistato pole dal GP di Francia 1992 al GP del Giappone 1993.

Pos Pilota Team Tempo Gap
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m15.098s
2 Nico Rosberg Mercedes 1m15.440s 0.342s
3 Sebastian Vettel Ferrari 1m15.849s 0.751s
4 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m16.041s 0.943s
5 Daniil Kvyat Red Bull/Renault 1m16.182s 1.084s
6 Kimi Raikkonen Ferrari 1m16.427s 1.329s
7 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m16.808s 1.710s
8 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault 1m16.931s 1.833s
9 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m16.946s 1.848s
10 Max Verstappen Toro Rosso/Renault 1m16.957s 1.859s
11 Jenson Button McLaren/Honda 1m17.093s
12 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m17.193s
13 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m17.278s
14 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m26.632s
15 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m18.101s
16 Romain Grosjean Lotus/Mercedes 1m17.007s
17 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m18.434s
18 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m18.513s
19 Will Stevens Marussia/Ferrari 1m20.655s
20 Roberto Merhi Marussia/Ferrari 1m20.904s

Nessun commento

Nessuno ha ancora commentato!

Sii il primo a commentare questo post!

Dì la tua!